Gli Archivi Berzin

Gli Archivi Buddhisti del dott. Alexander Berzin

Vai alla versione testo per non vedenti di questa pagina. Vai alla navigazione principale.

Home > Avvicinarsi al Buddhismo > Il Buddhismo nel mondo di oggi > Fede in una verità o in molte verità

Fede in una verità o in molte verità

Sua Santità il quattordicesimo Dalai Lama
Amburgo, Germania, 21 luglio 2007
Trascritto e leggermente redatto da Alexander Berzin
Traduzione italiana a cura di Ida Buraczewska

Alcune religioni credono in una verità e altre credono che ci siano diverse verità. Come risolviamo questa differenza?

Per esempio, alcune persone credono veramente che la loro religione sia quella suprema, l'unica vera e che le altre religioni siano false. Ma la religione è una questione personale, individuale. Quindi per ogni individuo, ciò in cui lui o lei crede e ciò che segue è infatti per lui o lei la sola religione. Ma per quanto riguarda quei miei amici che credono che ci sia solo una vera religione per tutti, la realtà è che ci sono diverse religioni e diverse verità nel mondo. Dobbiamo accettare la realtà. Perciò, per quanto riguarda diverse persone e comunità, molte e diverse religioni sono perfettamente giuste.

Per quelli che credono che ci sia solo una verità, una religione: andate avanti e mantenete quella religione. Ma, per favore, rispettate le altre religioni perché esse portano un beneficio profondo ai miei fratelli e sorelle. Per questo motivo ammiro, apprezzo e rispetto tutte le religioni – il Cristianesimo, l'Islam, il Giudaismo, l’Induismo.

Alcuni cristiani mi descrivono come un bravo cristiano, io considero alcuni cristiani dei bravi buddhisti. Accetto tutte le maggiori pratiche del Cristianesimo: il perdono, la compassione, la carità e così via. Io considero la causa e l'effetto come base della religione, mentre i cristiani considerano che Dio sia la base. Dico loro che gli insegnamenti sull'origine dipendente e sulla vacuità sono di nostra pertinenza, non loro. Non c'è bisogno che se ne preoccupino. Ma gli altri insegnamenti, come quelli riguardanti l'amore e la compassione, sono tenuti in comune da tutti noi. Questi insegnamenti che condividiamo sono la base dell'armonia.